Aeramax: dove non può mancare?
24 Novembre 2020
Aeramax come scegliere il modello più adatto?
3 Dicembre 2020

Dalle ultime notizie dei giornali pare che una terza ondata di epidemia da nuovo Coronavirus non sarà da escludere e, anche se adesso molte regioni hanno modificato i parametri di sicurezza, l’attenzione alla profilassi rimane sempre molto alta.

Covid19: mezzi di contagio

La via aerea è il secondo motivo di contagio dopo quello generato dal contatto di mani, pelle, mucose. Aeramax è un dispositivo per la sanificazione degli ambienti prodotto in tre modelli, i quali si differenziano in base all’ampiezza dei locali da sanificare. Tutte le versioni del dispositivo possiedono un filtro Hepa, mezzo che consente di bloccare il passaggio delle particelle anche più piccole: ovvero misuranti 0,03 micron. I tre filtri che compongono il dispositivo sono, rispettivamente:

Alcuni dispositivi possiedono anche un display in grado di monitorare il numero di particelle contaminate che entrano ed escono dalla macchina, presenti quindi nell’ambiente. Oltre a tutto questo vi è anche un sistema ionizzante.

Plasma True: a cosa servono gli ioni?

Si tratta in questo caso di uno ionizzatore bipolare che potenzia il lavoro del filtraggio. Oltre i tre filtri sopracitati quindi, esiste questo strumento che, per mezzo degli ioni, consente di purificare l’aria in profondità, con una mira specifica nei confronti della lotta al Covid19.

× WhatsApp