ATELIER – Collaborative furniture solution

Presentazione ATELIER al Salone del Mobile 2019
15 Aprile 2019
ATELIER vince il Trophés de l’Innovation 2019
19 Aprile 2019

In occasione della 58a edizione del Salone del Mobile di Milano (9-14 aprile), il gruppo Fantoni ha introdotto una collaborazione estremamente significativa con uno degli studi di architettura più affermati al mondo: studio Gensler.

Fondato nel 1965 a San Francisco, lo studio Gensler è una delle maggiori società di progettazione a livello internazionale con 48 sedi in tutto il mondo: 6000 persone servono 3.500 clienti attivi in ogni settore industriale per rendere gli ambienti lavorativi e socializzanti più ispiranti, d’impatto e accoglienti, occupandosi di architettura, interior design, pianificazione urbanistica e graphic design.

L’incontro è avvenuto alcuni mesi fa in occasione della ristrutturazione degli uffici Gensler di Londra, ove Fantoni è stata chiamata a progettare gli spazi, tutti open space con arredi customizzati. La ristrutturazione degli uffici Gensler di Londra ad opera di Fantoni si concluderà a maggio.

Da qui un’idea condivisa di progettazione degli spazi lavorativi, secondo la quale utilizzare il potere del design per creare un mondo lavorativo migliore; da qui una collaborazione più ampia sfociata nello sviluppo di ATELIER, un sistema arredo ufficio particolarmente innovativo.

ATELIER è una soluzione d’arredo altamente flessibile che nasce in risposta a un contesto in costante mutamento del workplace. In relazione alle attuali tendenze che caratterizzano la cultura dell’ufficio, Atelier riesce a riunire una molteplicità di funzioni legate allo spazio, offrendo longevità funzionale ed efficienza economica.

La struttura modulare si adatta con grande facilità all’avanzare delle tecnologie e alle esigenze di un mondo del lavoro in continua evoluzione.

Lo schema composito estremamente innovativo si articola in quattro elementi principali: una workstation configurabile, un collaboration table a altezza 105 multifunzione e altrettanto configurabile, una famiglia di contenitori dinamici compresi di mobile pinboard e un sistema libreria-contenimento.

I collaboration table e touchdown table parlano di configurabilità del luogo di lavoro, ma soprattutto di lavoro condiviso, di multifunzionalità, di informalità del workplace, di teamwork e efficienza. Creano esperienze immersive e hanno a che fare con le idee innovative e il cambiamento, che non avviene da solo ma ha bisogno di essere incoraggiato e facilitato.

La mobile pinboard permette di tenere riunioni ovunque ed eventualmente sganciare il pannello con gli appunti o un moadboard di tessuti portandolo alla propria postazione o appendendolo alla libreria per un’ulteriore condivisione. Mantenere questi mobile workers sempre connessi con raffinate soluzioni per la gestione dei cavi su tutti i tavoli li rende soddisfatti e produttivi, permettendogli di passare tra luoghi di lavoro diversi, dal collaborative al social space, dall’open plan alle aree più private.

Il forte carattere industriale e sperimentale di ATELIER riflette l’attitudine delle aziende che così si definiscono in termini di cambiamento costante e sottolinea il potere dell’office branding come punto chiave del processo creativo di un collaborative office. Potrebbe sembrare una priorità insolita, in realtà contribuisce ad ampliare la cultura del luogo di lavoro confortando lo staff sul suo valore all’interno dell’organizzazione e sull’importanza del teamwork.