Ottimizzazione degli spazi d’ufficio

Architetture innovative anche per le scuole
28 Aprile 2021
Equilibrio tra ufficio e smart working
Equilibrio tra ufficio e smart working
4 Giugno 2021

Stiamo vivendo in un periodo molto particolare, la pandemia ha influenzato tutti gli aspetti della nostra vita. Il lavoro è uno di questi, infatti molte aziende stanno pensando di sfruttare l’ottimizzazione degli spazi dei propri uffici non solo per adattarsi alla crisi sanitaria ma anche per migliorare l’ambiente lavorativo e renderlo un punto di ritrovo strategico.

Il lockdown è stata l’occasione per scoprire che è possibile ed efficace lavorare da casa o in qualsiasi luogo provvisto di connessione internet.

Molte aziende, tra cui anche noi di Filiale Milano, per adattarsi alle nuove esigenze e necessità, hanno intenzione di riprogettare gli spazi d’ufficio per permettere ai lavoratori di confrontarsi, lavorare in team e accogliere clienti creando un ambiente per socializzare e relazionarsi gli uni con gli altri. Questi non saranno più luoghi di lavoro tradizionali, ma un’alternativa per i dipendenti per incontrarsi e lavorare insieme.

Tale sistema rimarrà anche quando finirà la pandemia e consentirà di aumentare la produttività e la collaborazione tra i colleghi andando a incidere sulla crescita aziendale.

Socializzare tra colleghi in spazi ottimizzati

Ogni impresa organizzerà gli uffici secondo le proprie caratteristiche, ma gli elementi che tutte le realtà aziendali dovrebbero prendere in considerazione per una corretta ottimizzazione degli spazi sono:

  • uffici open-space.
  • spazi comuni per stimolare la creatività e la collaborazione e garantire comfort alle persone.
  • migliorare il benessere dei dipendenti attraverso grandi vetrate per fornire un’illuminazione naturale, l’uso di postazioni ergonomiche e altri benefit o servizi.

Sicuramente in futuro ci saranno altri aspetti da migliorare per rendere gli uffici più innovativi e permettere ai lavoratori di essere più proficui.