I Criteri Ambientali Minimi (CAM)

truciolare
Mobili e ambiente: basse emissioni di formaldeide
9 Agosto 2021
sostenibilità
Certificazione ambientale ISO 14001
2 Settembre 2021

La continua evoluzione dello scenario globale impone che le strategie politiche e industriali siano incentrate sulla questione ambientale. Ormai occorrono azioni decise e non più procrastinabili. Continua a leggere e scopri cosa sono i Criteri Ambientali Minimi e perché sono fondamentali.

L’Italia, come risulta da molte ricerche, ha confermato il primato europeo nell’economia circolare e nel riciclo dei rifiuti. Inoltre, è l’unico Paese ad aver reso obbligatori i CAM per gli Arredi per Interni.

Cosa sono?

Sono requisiti ambientali definiti per le varie fasi del processo di acquisto volti a individuare il prodotto o il servizio migliore sotto il profilo ambientale lungo tutto il ciclo di vita. I CAM e alcune indicazioni di carattere generale per la fornitura e il servizio di noleggio di arredi per interni, sono stati introdotti con Decreto Ministeriale l’11 gennaio 2017. Le indicazioni di carattere generale sono dei suggerimenti finalizzati alla razionalizzazione degli acquisti per tale categoria merceologica, la normativa ambientale ed eventualmente quelle a tutela dei diritti dei lavoratori.

I CAM sono applicabili per tutti i tipi di arredi per interni (ad esempio: mobili per ufficio, arredi per sale lettura) prodotti con materiali e processi produttivi a ridotto impatto ambientale. Infatti, in questo documento sono elencate una serie di specifiche tecniche da rispettare riguardanti:

  • Sostanze pericolose.
  • Emissioni di formaldeide da pannelli.
  • Contaminanti nei pannelli di legno riciclato.
  • Composti organici volatili.
  • Residui di sostanze chimiche per tessili e pelle.
  • Sostenibilità e legalità del legno.

L’attenzione al tema della sostenibilità ha portato ad un continuo aggiornamento della disciplina dei CAM, al fine di minimizzare sempre di più l’impatto ambientale dei prodotti d’arredo. Sono diventati obbligatori con l’art.34 del Decreto legislativo 50/2016 “Codice degli appalti”, nel quale si fissano nuovi riferimenti per l’acquisto di arredi, ma anche per altri prodotti di edilizia e tessili.

L’azienda Filiale Milano offre prodotti conformi a tali criteri. Cosa aspetti? Visita il nostro sito!