Raggi UVC versus Covid19

Pannello truciolare: il legno leggero e durevole
4 Dicembre 2020
Covid19: come combatterlo in ufficio
20 Dicembre 2020

Il potere dei raggi UVC nella lotta contro il Covid19 sembra essere confermato anche da recenti studi in merito.

L’Istituto Nazionale di Astrofisica dell’Università Statale di Milano insieme all’Istituto dei tumori e alla Fondazione Don Gnocchi, ha infatti condotto uno studio sperimentale multidisciplinare sul potere germicida dei raggi UV-C.

I ricercatori sostengono che una dose piccola di questi raggi è già sufficiente per inattivare il virus, la dose è esattamente riferita a: 3.7 mJ/cm2 ed è facilmente attuabile con l’esposizione di pochi secondi ad una lampada ad UV-C. Questa ricerca ha permesso ad alcune aziende attente alla salute di creare degli specifici dispositivi di purificazione.

Lotta al virus: il ruolo di Filiale Milano

Anche Filiale Milano contribuisce alla rivendita di sanificatori di Tao Medical, grazie alla messa messa in commercio del dispositivo UV-C AIR. Attraverso l’utilizzo di potenti lampade al mercurio, viene garantita la distruzione di tutti i microorganismi patogeni presenti su una data superficie o nell’ambiente strettamente circostante. L’ambiente in cui viviamo è importante per la nostra salute, tenerlo pulito e privo di agenti virali e batterici è una responsabilità di tutti, soprattutto in tempi di pandemia.

 

 

 

 

 

(fonti: agenzia regionale Sanità della Toscana)

× WhatsApp