SANIFICATORE D'ARIA CON TECNOLOGIA ENVIROSMARTTM BREVETTATA


Smart-Enviro
La Tecnologia Brevettata EnviroSmartTM utilizza un doppio sensore laser che si regola automaticamente per misurare il suono, il movimento e la qualità dell’aria.


Questa tecnologia fa sì che AeraMax Professional regoli automaticamente la potenza di purificazione in base alla qualità dell’aria, e passi in standby quando possibile, risparmiando energia ed aumentando la vita utile dei filtri.

Ci sono due modalità di settaggio:
• Modalità Normale: regola automaticamente la velocità della ventola in base alla qualità dell’aria (ideale per la maggior parte degli spazi condivisi).

• Modalità silenziosa: regola la ventola ad una velocità più bassa quando lo spazio è occupato e aumenta la velocità quando lo spazio è vuoto (ideale negli ambienti in cui la rumorosità può essere un problema).
Smart-Pure
Vedere per credere – Il modo migliore per mostrare agli occupanti dell’edificio che tieni alla loro salute è dimostrarglielo! L’invisibile diventa visibile con la tecnologia brevettata PureView, un display che permette di vedere la differenza oltre che percepirla.


Due sensori laser particellari controllano la qualità dell’aria in entrata e uscita dalla macchina, mostrando i dati sullo schermo in due diverse modalità:

• Stato della Stanza: mostra la qualità dell’aria nell’ambiente e la % di particelle che vengono filtrate in tempo reale.

• PM2.5: Mostra in tempo reale i livelli di PM2.5 (particelle da 2.5 micron) rilevati e rimossi nel processo di filtraggio.

Lo schermo mostra anche il livello di gas, odori e vapori chimici e segnala il momento del cambio filtri. Massima tranquillità per gli utenti e massima visibilità per il tuo team.

Efficace


Il processo di filtraggio in quattro stadi di AeraMax Professional utilizza metodi certificati per una completa pulizia dell’aria.

1. Il pre-filtro cattura le particelle più grandi e i contaminanti e contribuisce ad aumentare la durata degli altri filtri.

2. Il filtro al carbone, con struttura alveolare riempita di granuli di carboni attivi, assorbe gas, odori e vapori chimici dall’aria.

3. Il filtro HEPA Vero assorbe e intrappola il 99,97% delle particelle aeree*. Un trattamento antimicrobico sul filtro HEPA evita la proliferazione di muffe o batteri consentendo di maneggiare il filtro in tutta sicurezza.

4. Lo ionizzatore bipolare PlasmaTrue migliora la capacità di filtraggio.

Soluzioni per vari ambienti



AeraMax Professional è stato progettato per integrarsi perfettamente nei tuoi spazi aziendali. Tutti i modelli possono essere montati a muro non risultando ingombranti, e sono esteticamente gradevoli, in modo da garantirti aria pura senza preoccupazioni là dove è più necessario.

Ecco un dato impressionante: l’assenteismo per malattia degli impiegati italiani costa 130 milioni di euro di perdita in produttività l’anno. È facile comprendere che questo assenteismo impatta sui profitti. Tra i motivi per tutti questi giorni di malattia: una povera qualità dell’aria, esacerbata da batteri, virus e germi che si diffondono da un impiegato all’altro e da un visitatore all’altro, causando malattie.

Noi abbiamo un modo per combattere l’assenteismo e, soprattuttp in questo periodo storico, garantire la sicurezza ai nostri dipendenti. Il purificatore d’aria Aeramax Professional rimuove fino al 99,9% dei contaminanti come germi, virus ed allergeni dagli ambienti chiusi. Inoltre, i nostri purificatori sono testati per l’efficacia contro i virus dell’influenza (H1N1) dall’aria degli ambienti indoor.

Ecco alcuni dei posti in cui Aeramax Professional può avere un effetto immediato negli ambienti aziendali: uffici, sale conferenze, aree reception e servizi igienici.
 

VUOI SAPERNE DI PIÙ?


SCARICA IL CATALOGO   CONTATTACI
 

Una soluzione per una completa igienizzazione


Un approccio proattivo deve consistere di tre componenti essenziali per la protezione contro la trasmissione dei virus in ambienti condivisi.

Abbiamo bisogno di purificare l’aria

ASHRAE, la più grande organizzazione mondiale che si occupa di qualità dell’aria e ventilazione (HVAC) ha pubblicato una dichiarazione riguardante la trasmissione del SARS-COV-2 e uso di sistemi di aerazione durante la pandemia di Covid-19 che si apre così:

“La trasmissione del SARS-CoV-2 attraverso l’aria rappresenta un rischio concreto tale da dover tenere sotto controllo il rischio di esposizione al virus per via aerea.”

Non esistono solo i virus



Una persona in media respira 10.800 litri di aria al giorno, e la maggior parte di noi trascorre il 90% del tempo in luoghi chiusi e ben 9 ore al giorno in ambienti condivisi, spazi che sono fino a 5 volte più inquinati dell’aria aperta.
 
 
 

VUOI SAPERNE DI PIÙ?


SCARICA IL CATALOGO   CONTATTACI
 
× WhatsApp