Aeramax come scegliere il modello più adatto?
3 Dicembre 2020
Pannello truciolare: il legno leggero e durevole
4 Dicembre 2020

Tra riciclo ed innovazione Fantoni S.p.a. presenta i suoi nuovi pannelli Mdf ovvero in Medium Density Fiberboard, che letteralmente è tradotto in italiano come: pannelli di fibre a densità media.

Come nasce un Mdf?

Si tratta di pannelli costituiti da fibre derivate dal legno unite insieme e lavorate attraverso:

  • utilizzo di resine
  • processi di calore
  • pressione

La particolarità del prodotto Mdf di Fantoni è che il pannello finale è creato dal 50% e più da legno di riciclo. Questo è molto importante per garantire un prodotto non dissimile da un legno puro al 100% e per non tralasciare la cura per il benessere del pianeta, evitando lo spreco di preziose risorse. Normalmente il prodotto finale si presenta con una superficie liscia, di colore uniforme, adatta alla pittura e alla lavorazione decorativa. Anche un eventuale rivestimento potrebbe essere indicato a livello estetico per la creazione di particolari arredamenti e interior design.

Utilizzo dei pannelli Mdf

E’ importante sottolineare la versatilità di questa tipologia di pannelli, nel lavoro attuale viene usato molto per la produzione di:

Sono in complesso cinque le tipologie di pannelli Mdf create da Fantoni, come si può evincere dalla scheda tecnica riportata dal sito; in particolare il prodotto Mdf Ignifugo risulta essere estremamente indicato per la creazione di cucine e tavoli da pranzo o da lavoro.

× WhatsApp